Cerchi lavoro online? Ecco alcuni consigli utili e suggerimenti pratici


ATTENZIONE ai tentativi di truffa via Internet. Prestate la massima attenzione.
Vi descriviamo alcuni casi da cui stare alla larga.

Se stai cercando lavoro:

prestate attenzione al mittente dell’annuncio: l’art. 9 dlgs. 276/2003 rende noto che in Italia è illegale pubblicare annunci di lavoro in forma anonima.

L’annuncio non indica il nome dell’azienda: solo le agenzie interinali sono autorizzate e inserire un annuncio senza fare riferimento al nome dell’azienda. Ad ogni modo deve essere presente una buona descrizione del settore in cui opera la società e dell’attività che svolge, iscrizione CCIAA o partita iva. Potete comunque informarvi della serietà della suddetta agenzia del lavoro attraverso richiesta di certificazione.

A volte nell’annuncio c’è solo un invito a contattare qualcuno, un numero di telefono per esempio: spesso questi riferimenti vengono inseriti per rendere maggiormente credibile l’annuncio, non sono rari i casi di linee telefoniche attivate solo per il tempo della selezione.

Gli annunci di lavoro devono sempre indicare chiaramente il tipo di lavoro che si offre. Diffidate quando la ricerca di personale è basata su profili generici e non ben definiti. Le aziende serie prestano molta attenzione ai requisiti professionali e personali dei candidati; sono molto esigenti, cercano personale qualificato.

Di conseguenza fate attenzione anche all’indirizzo e-mail comunicato a cui inviare i CV, l’estensione dopo la @ deve fare riferimento al nome dell’azienda. Un’ e-mail generica tipo aziendaesempio[@]yahoo.it non ispira fiducia, al contrario un indirizzo e-mail di tipo aziendale come risorseumane[@]aziendaesempio.it fa chiaro riferimento al nome dell’azienda: possiamo addirittura estrapolare il nome del sito (aziendaesempio.it) e vedere chi sono e cosa trattano.

Se vi comunicano che il tipo di lavoro vi sarà spiegato solo “in presenza” e non al telefono, è molto probabile che sia un raggiro.

Altro segno di truffa è se si fa riferimento a “spese iniziali da sostenere per ottenere il lavoro” come “l’acquisto di un software che vi aiuterà nell’attività” o l’acquisto di un e-book che vi svela i “10 segreti per diventare un marketer di successo” e altre di questo genere.

Nessuna società seria vi chiederà username e password per accedere al vostro conto corrente online. In questi casi si parla di phishing, frode online.

La parte riguardante lo stipendio è importante: non vi fidate di coloro che sviano da questo discorso: frasi tipo “a seconda della tua bravura”, “dipende tutto da te”, “i guadagni sono variabili”, sono segnali di allarme.

Se per sapere l’esito di un colloquio dovete chiamare un numero a pagamento, sappiate che avete appena sostenuto un colloquio finto.

In generale ricordate che:

Usato.it è un sito internet di annunci che vengono pubblicati/consultati autonomamente dagli utenti.

Usato.it non garantisce circa l'identità dell'inserzionista, delle informazioni riportate nell'annuncio e della regolarità dell'annuncio pubblicizzato. Né garantisce circa l'identità e l'attendibilità dei potenziali interessati al tuo annuncio.

Usato.it non interviene nelle trattative, nè in tutto ciò che riguarda i contatti tra le parti.

Non esiste alcuna garanzia offerta da Usato.it.

Non esiste una forma di pagamento sicura intestata ad Usato.it.

PRESTATE ATTENZIONE!

Invitiamo tutti gli utenti a segnalarci tentativi di truffe perpetrati attraverso il portale Usato.it.

Inviare una e-mail di segnalazione all'indirizzo:info@Usato.it indicando il codice di riferimento dell'annuncio.

Tutte le guide di Usato.it

 

In Vetrina

 

Login

Registrati

Recupera password